Giovedì 27/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 20:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, infuria la polemica tra i pentastellati, Adriano Aristei: "metodi e candidato, è tutto sbagliato"
Continuano le polemiche dietro l'uscio del Meetup Stelle di Narni. Dopo il duro attacco portato ai sostenitori narnesi del partito di Beppe Grillo da Mauro Bonucci, ne arriva un altro, ancora più duro, firmato da Adriano Aristei. "Sono - scrive in una lettera Aristei -, il cofondatore del Gruppo 5 stelle di Narni e sono ancora convinto della validità dei principi fondanti di questo movimento popolare. Esso si pone come obiettivo quello di capovolgere le prospettive della vita politica, introducendo una visione di democrazia attiva e partecipata. Il gruppo narnese, ufficializzato nel 2014, ha iniziato a contribuire al dibattito politico locale con alterne vicende. Grazie alla tenacia di alcuni, è riuscito a conquistarsi uno spazio e per un lasso di tempo, anche una discreta visibilità. Con disappunto, però - osserva Aristei -, con il passare del tempo, ho dovuto constatare il crearsi, all’interno del gruppo, di una 'fronda', che, invece di usare il franco confronto dialettico e programmatico, preferiva usare l’illazione ed il 'complottismo'. Questa situazione rendeva impossibile, a mio parere, il progredire del gruppo. Decisi così di fare un passo indietro, nella speranza che questo potesse servire a spegnere le polemiche interne. Devo però constatare che questa mia decisione ha contribuito a dare ancora più spazio allo svilupparsi di una sorta di 'cerchio magico' che ha agito a proprio piacimento a discapito di chi, in buona fede, ha concesso fiducia. Avendo constatato l’assoluta mancanza di programmi del Meetup, ho formalizzato, insieme ad altri, la proposta di riallacciare una collaborazione, nella speranza di poter apportare competenze e volontà, in attesa dell’imminente contesa elettorale. Ad oggi, a questa richiesta, gli attuali responsabili del gruppo, non hanno fornito risposta alcuna, contravvenendo ad ogni principio di buon senso, che vede nell’allargamento della base una dinamica positiva. Questo atteggiamento non fa che confermare ciò che più temevo: ovvero il chiudersi da parte dei componenti del gruppo in una 'torre eburnea' evitando il confronto ed il dialogo con chicchessia. Per quanto riguarda la scelta del candidato sindaco - prosegue Aristei -, essendo ancora e iscritto al movimento nazionale, mi sarei aspettato, quantomeno, una consultazione aperta e democratica nel rispetto del regolamento e soprattutto delle persone. Con stupore debbo, invece, constatare che tutto ciò non è avvenuto. Delle circa 60 persone che costituivano il nucleo primario del Meetup Stelle di Narni, solo poche hanno avuto la possibilità di interagire con le procedure adottate. Nessuna rosa di candidati che sarebbero potuti giungere, non solo dagli attivisti, ma anche dalla società civile, qualora questa fosse stata debitamente coinvolta, è stata presentata. Niente di tutto ciò, in completa distonia, quindi, con i principi fondanti del movimento. Il nulla. Solo una manciata di persone che, in forma 'settaria' ed a mio parere 'arbitraria', ha ufficializzato un candidato, l’unico e probabilmente scelto altrove. Lo stesso candidato che, dal momento in cui ha aderito al Meetup, è entrato ed uscito dal gruppo, comportandosi come una ‘meteora’. Negli ultimi tempi egli ha allacciato delle collaborazioni con le istituzioni narnesi, che lo hanno visto sempre vicino ed attivo, ed ha cooperato con le stesse in molti progetti, non ultimo il cooworking all’interno del Beata Lucia. Palese è stata la sua mancanza in ogni forma partecipativa che è alla base dell’attivismo, salvo ricomparire in modo improvviso in concomitanza della tornata elettorale. Sono - conclude Aristei -, un convinto sostenitore del M5S, ma il mio voto andrà a chi seriamente vorrà far proprie le motivazioni e gli obiettivi del movimento in cui credo, elementi che non riscontro nella figura del candidato proposto”.
Narnionline.com è a disposizione per eventuali repliche.
11/3/2017 ore 4:25
Torna su