Mercoledì 28/06/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, impazza la sosta selvaggia nella zona dell'ospedale, i cittadini: "il comune mandi un vigile fisso tutte le mattine"
Un agente della polizia municipale che stazioni per l'intera mattinata nei pressi dell'ospedale cittadino. A lanciare la proposta sono numerosi cittadini narnesi, stanchi di subire i disagi determinati dalla massiccia e quotidiana presenza delle auto che vengono 'abbandonate' in divieto di sosta. Un problema che va avanti da tanti anni e che nessuna giunta ha mai voluto risolvere in modo radicale. La foto, scattata da una signora che abita nei pressi dell'ospedale, parla chiaro: le macchine vengono parcheggiate ovunque. In doppia e anche tripla fila, persino davanti all'ingresso del nosocomio. Sono ormai pochi quegli automobilisti che rispettano la segnaletica orizzontale e verticale e che lasciano il loro mezzo dove il Codice della Strada lo permette. Tanti (troppi) fanno come gli pare. Arrivano e lasciano la macchina sul ciglio della strada, magari attaccata ad altre auto che a loro volta sono già in divieto di sosta. I punti maggiormente critici sono quelli di sempre: davanti all'ingresso dell'ospedale e nel tratto di via dei Cappuccini che va verso l'ex Minareto. Non è migliore la situazione che si registra quotidianamente nel piazzale più in basso, quello dell'ex mattatoio, dove nemmeno la presenza di parcheggiatori abusivi riesce a tenere in ordine il parcheggio che si trasforma spesso in un gigantesco ingorgo. Insomma, la proposta di quei cittadini che chiedono al comune di predisporre dei servizi adeguati di sorveglianza, da parte di un vigile urbano che rimanga in zona dalle 7 di mattina a mezzogiorno, non ci sembra essere per niente peregrina. L'agente, oltre a fare da 'deterrente' con la sua presenza, impedirebbe a molti automobilisti di fare i 'furbi' e potrebbe provvedere inoltre a sanzionare coloro che non rispettano le norme. Data la situazione di 'parcheggio selvaggio' che si registra tutti i giorni da queste parti, è lecito immaginare che il 'costo' legato alla presenza di un vigile per l'intera mattinata, possa essere 'ripagato' proprio dalle contravvenzioni che potrebbero essere elevate.
2/2/2017 ore 4:35
Torna su