Martedì 23/05/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Il Pd fa un bilancio, promette impegno per i prossimi cinque anni e "bacchetta" i suoi avversari politici
Il partito Democratico traccia un bilancio delle cose fatte nel corso della giunta gestita dal sindaco De Rebotti. E parla di "rispetto degli impegni presi con la città, dal Sindaco e dalla sua maggioranza". Pqarlando del bilancio di previzione dal Pd affermano che "Abbiamo voluto e deciso una diminuzione della Tari dell’8%. Questo è stato possibile, e in futuro il taglio della tariffa potrà essere ancora maggiore, grazie alla crescita della raccolta differenziata che in due soli anni ha superato il 60% ,con le proiezioni per fine 2017 che la portano al 75%. Altro aspetto da evidenziare, e molto importante per le sue ricadute concrete, è che si attivano finalmente investimenti diretti attraverso l'accensione di nuovi mutui dopo anni di blocco derivati da vincoli di finanza nazionale ed europea, si tratta di cifre che pur essendo limitate rispetto a epoche precedenti ci permetteranno di lavorare alla riqualificazione del territorio".
Il Pd e le grandi opere
"In questi anni difficili per tutti - si legge nel comunciato -, non sono mancati traguardi importanti per la città come lo straordinario intervento nelle Gole del Nera, la completa attivazione dopo lo splendido restauro dell'intero complesso del San Domenico, l'apertura del funzionale e suggestivo percorso di risalita meccanizzata del Sant'Agostino, la conclusione del restauro del Palazzo dei Priori, gli interventi su Narni Scalo, Morellino e nelle frazioni, l’ampliamento della rete del metano e il posizionamento della fibra ottica in tutto il territorio comunale, che sta andando a completamento".
Il Sociale
"Il mantenimento della spesa per il sociale, in un periodo di grande emergenza anche a Narni, è un altro traguardo fondamentale, che caratterizza anche il nostro ruolo di capofila dell'Ambito Sociale n. 11 nel guidare e coordinare anche gli altri comuni".
Le "stoccate" alle altre forze politiche
"Abbiamo dovuto far quadrare i conti certo, ma quando si è dentro una visione, un percorso e dei progetti di governo chiari e definiti, non l'improvvisazione a cui qualcuno vorrebbe affidare il futuro di Narni, i risultati arrivano anche in momenti difficili, pensiamo al completamento dei cinque anni del Corso di Laurea in Scienze per l'investigazione e la sicurezza con l'attivazione, dopo anni di attesa, del biennio per la Laurea Magistrale. Insomma, è del tutto evidente che, se si guardano le cose con obiettività e misura, cosa che in campagna elettorale non pretendiamo da chi è disposto a tutto pur di battere De Rebotti, il Partito Democratico e la coalizione di centro sinistra, e per fortuna sono i cittadini a giudicarci liberamente, nell'epoca più nera delle amministrazioni pubbliche abbiamo amministrato un territorio vasto e difficile come quello di Narni seguendo una chiara idea di città e di governo, con scelte anche difficili, ma che porteranno Narni verso un futuro migliore da protagonista nello sviluppo del territorio e nella coesione sociale".
Sabato 1 aprile incontro con i cittadini
"È con questo spirito che Sabato prossimo, il 1 aprile, il Sindaco De Rebotti ha chiamato la città a una grande partecipazione di civismo democratico per ascoltare, riflettere e confrontarsi in modo libero, aperto, concreto e propositivo su ciò che amiamo di più: il progresso e il benessere della nostra Narni".
31/3/2017 ore 17:05
Torna su