Giovedì 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: il Comune cerca di recuperare i rapporti con i motociclisti di mezza Italia offrendo loro sconti e agevolazioni durante il "Black Festival"
L'assessore Silipo aveva fatto il danno, De Rebotti e il sindaco stanno ora cercando affannosamente di recuperarlo. Ma solo tra qualche tempo si potrà stabilire se l'intento dei due avrà dato i frutti sperati. Intanto il Comune anticipa i tempi e parla di "ritrovata concordia" tra l'amministrazione comunale narnese e le migliaia di motociclisti italiani che solo qualche mese fa erano stati platealmente "sfrattatati" dall'assessore Andrea Silipo. Così in un comunicato De Rebotti parla di "sentimenti di simpatia e benevolenza che da sempre la cittadina umbra riserva agli amanti delle due ruote", e ricorda che, proprio per ribadire questa benevolenza "quest’anno i motociclisti che verranno a Narni in occasione del Narni Black Festival riceveranno un’accoglienza del tutto speciale, in quanto l’Assessorato alla Cultura in accordo con l’Associazione Coordinamento Motociclisti e il gruppo dei Picari, ha deciso di riservare un’area a parcheggio esclusivo per le moto nel centro storico e riconoscere uno sconto sui biglietti di ingresso ai concerti". Ma ci sarebbe anche dell'altro, in quanto dal Comune viene detto che "grazie a specifici accordi con l’amministrazione cittadina, anche campeggi e ristoranti riserveranno prezzi scontati ai motociclisti". "Gli stessi, parcheggiando sul terrazzo di Piazza Aqua Nova, al Suffragio potranno ritirare al box informazioni, un pass che darà diritto a tutta unan serie di agevolazioni presso tutti gli esercizi convenzionati". Secondo l’Assessore alla Cultura, Francesco De Rebotti, questa iniziativa va intesa come un test che permetterà di ricercare le migliori soluzioni di accoglienza ai motociclisti, anche per le altre grandi iniziative culturali dell’Ente.


14/8/2008 ore 5:58
Torna su