Giovedì 15/11/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:20
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: i carabinieri arrestano una ragazza di 16 anni, è accusata di spaccio di sostanze stupefacenti
Una ragazza, non ancora 16enne, è stata arrestata dai carabinieri della stazione di Narni Scalo. I militari l'avrebbero sorpresa a spacciare droga nella zona dell'amerino. La giovane, studentessa, incensurata e per l'appunto minorenne, è stata fermata dai carabinieri alla fermata dell’autobus fuori delle mura poligonali di Amelia. La ragazza è stata trovata in possesso di una dose di hashish di 5 grammi. La successiva perquisizione eseguita presso la sua abitazione ha portato al sequestro di ulteriori 50 grammi della stessa sostanza, di un bilancino di precisione e dell’occorrente per la preparazione delle dosi, il tutto, come viene confermato dall'Arma, era ben nascosto all’interno della sua cameretta. I carabinieri hanno anche trovato oltre 200 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio. Al termine delle formalità di rito la minore è stata tratta in arresto per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione. L’Arma punta con decisione, soprattutto per la salute delle nuove generazioni, a bloccare sul nascere l’attività di consumo e spaccio fra giovani e giovanissimi.
22/10/2018 ore 12:10
Torna su