Giovedì 20/09/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: i carabinieri arrestano un 40enne incensurato residente in città, l'uomo nascondeva in auto 2 etti di marjiuana
I carabinieri della stazione di Narni hanno arrestato un 40enne italiano trovato in possesso di oltre 2 etti di marijuana. Nella serata di ieri una pattuglia della stazione di Narni centro ha fermato, lungo la SS 3 Tiberina a Narni Scalo, un uomo alla guida di un furgone. "L’uomo, un 40enne impiegato - fanno sapere dal comando provinciale dell'Arma -, romano di nascita e residente a Narni Scalo, ma che di fatto vive e lavora nel reatino, pur essendo alla guida di un mezzo in regola ed intestato alla madre, si è mostrato nervoso ed agitato. L’approfondito controllo del veicolo, scaturito dall’ingiustificata ansia del conducente, faceva rinvenire ai militari una busta che, occultata sotto il sedile del passeggero anteriore, conteneva più di 200 grammi di marijuana. Nell’abitazione laziale dell’uomo i militari hanno sequestrato anche 5 piante del medesimo stupefacente ed un bilancino di precisione". Il 40enne incensurato, è stato tratto in arresto in flagranza di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Terminata la relativa verbalizzazione, è stato associato al carcere di Sabbione.
16/6/2018 ore 12:49
Torna su