Martedì 30/05/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:28
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Giusi Sottili, la "dama delle dame" ringrazia e loda le donne che hanno sfilato in corteo
E' stata una delle dame più belle d'Italia ed ancora oggi non ha niente da invidiare a nessun'altra donna in quanto a fascino e portamento. Ovvio, dunque, che lei, Giusi Sottili, "camerlengo" (segretario amministrativo) dell'Ente Corsa, abbia sempre un occhio attento nei confronti delle dame che sfilano in corteo. Da qui la sua personale idea di ringraziare "le figure femminili delll'Ente Corsa: Anita, Arianna, Barbara, Cristina, Eleonora, Elga, Mimma, Natalia, Sara e Silvia". Giusi le definisce "le 'dame di Narni', che ci hanno regalato forti emozioni e riempito gli occhi con la loro indiscussa bellezza. Ognuna di loro - spiega Giusi -, è stata scelta accuratamente per la bellezza, il ruolo da interpretare ed il colore di appartenenza. Si, perché la figura del costumante, a prescindere dal fatto che si tratti di uomo o di donna, va interpretata. Chi indossa uno dei costumi del nostro corteo, si deve per qualche ora dimenticare il proprio nome e cognome e calarsi nel ruolo che gli è stato assegnato. Il termine bellezza racchiude l'intera figura ed espressione delle donne che abbiamo individuato, la scelta è dunque importante e non è affatto casuale. Grazie a queste splendide creature, per la loro compostezza, eleganza e partecipazione". Per Giusi Sottili "vanno premiate in particolar modo le più giovani, Anita Mascherucci e Sara Bellinelli, totalmente nuove all’esperienza di sfilare in un corteo. Un riconoscimento mi sento di darlo ad Arianna Nesta, bellissima e di un'eleganza fuori dal comune, che ha indossato per il corteo della domenica l'abito che da due anni viene assegnato alle madrine, ospiti, la nella sfilata del corteo storico del sabato sera".
17/5/2017 ore 15:30
Torna su