Venerdì 19/10/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 20:45
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Forza Italia chiede alla giunta di aderire al progetto nazionale del trekking urbano
Un ordine del giorno da votare in Consiglio Comunale per dare mandato alla giunta di elaborare il suo “progetto di trekking urbano” attraverso il quale aderire al circuito nazionale di trekking urbano. La proposta viene da Forza Italia che in questo tipo di attività vede delle potenziali forme di valorizzazione del turismo. "Ma ad avvalersi del movimento che tali iniziative sono in grado di sviluppare - si legge in un comunicato -, potranno essere anche il turismo in generale ed il commercio. Per non parlare dell'aspetto riguardante la scoperta delle nostre bellezze che potrebbero fare turisti e visitatori". "Il 31 ottobre - continua la nota -, è la 'Giornata nazionale del trekking urbano'. Non sappiamo quanti a Narni sanno che diverse città d’italia, piu o meno importanti, hanno aderito a questa iniziativa. Il trekking urbano è un modo alternativo e divertente per vivere la città, per conoscere le bellezze storiche ed artistiche. Nato nel 2002 a Siena come strumento di sostenibilità turistica, il Trekking Urbano serve anche ad indirizzare i turisti verso esperienze 'lente' e partecipate delle città che visitano. Camminare nei centri storici, che sono nati per uomini che andavano a piedi, dà l'opportunità di capirli meglio, di uscire dai luoghi più famosi e scoprire gli artigiani, le trattorie, i mercati dove sopravvivono le tradizioni più antiche. Il Trekking Urbano permette anche di fare 'cacce al tesoro' culturali, dove panorami ed opere d'arte, godute in solitudine, fanno scoprire, capire ed assaporare l'esperienza di viaggio con emozioni molto più intense. Non a caso il Trekking Urbano è la 'ricetta' scelta da 12 sindaci italiani per migliorare lo stile di vita dei cittadini. Il primo passo è la giornata nazionale delle passeggiate in città fissata per il il mese di ottobre. Ancona, Arezzo, Ascoli Piceno, Brescia, Lucca, Massa, Perugia, Potenza, Roma, Salerno, Urbino e naturalmente Siena, organizzeranno percorsi di trekking con l'accompagnamento di guide turistiche e la distribuzione di depliants. La visita di luoghi, per l'occasione aperti al pubblico, sarà accompagnata dall'assaggio di cibi tipici ed i percorsi a piedi varieranno da 2 a 8 chilometri. Ora, visto e considerato che la nostra città si presta egregiamente a questo tipo di iniziative e che già alcune associazioni hanno sperimentato forme di visite e tour per la città, considerata la conformazione di Narni, dei suoi monumenti, della valorizzazione enogastronomica che si vuole perseguire, ci sembra giusto lanciare questa proposta. proponiamo, dunque, un Odg da votare in Consiglio affinchè possa essere dato mandato alla giunta di elaborare il suo 'progetto di trekking urbano' ed aderire al circuito nazionale di trekking urbano. A gadagnarci sarebbeero Narni e l'intero suo territorio".
28/3/2018 ore 12:43
Torna su