Venerdì 22/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, Favilli e Novelli contro Rifondazione Comunista: "Con che faccia i suoi rappresentanti si ripresenteranno in consiglio comunale?"
“Con che faccia i rappresentanti di Rifondazione Comunista si ripresenteranno nella sala consigliare giovedì pomeriggio? (21 settembre n.d.r.)”. A chiederselo sono Adiberto Favilli e Federico Novelli (Lista Insieme per cambiare), i quali rammentano il gesto plateale con il quale, nel corso dell’ultima seduta del consiglio, Leonardo Belvedere (Rc) annunciò l’autosospensione del proprio partito dai lavorid elc consiglio per “mancanza di collegialità”. “Cosa vogliono farci credere – dicono Favilli e Novelli – che è bastata una riunione di qualche ora a ricucire lo strappo tra Rifondazione ed il resto della maggioranza? Ma allora che senso ha avuto quel colpo di teatro fatto in consiglio? Come intende giustificare ora Rifondazione la propria presa di posizione rispetto agli attriti che aveva denunciato e riferiti ai comportamenti tenuti in giunta e alle dichiarazioni verbali di questo partito su problemi importanti come l’energia, il traffico nel centro storico, il futuro dell’ospedale, le pale eoliche a Itieli, la gestione della Rocca, fino ad arrivare ai posti di lavoro della chimica? Dobbiamo pensare che sia stato tutto uno scherzo e che tutto sia stato chiarito e che da ora in poi Rifondazione andrà avanti d’amore e d’accordo con i partiti della maggioranza fino alla fine della legislatura!”. Gli interrogativi, forse, troveranno una risposta domani nella seduta del consiglio comunale convocata dal presidente Sergio Saleppico per le 16,30.
20/9/2006 ore 18:15
Torna su