Sabato 23/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:22
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni e Padova uniti nel nome di Gattamelata, sancito un gemellaggio tra le due città
Un gemellaggio. Che vede al centro un personaggio amato da entrambe le comunità di Padova e Narni: il condottiero Erasmo Gattamelata. Gli amministratori delle due città si sono incontrati per gettare le basi per stringere un Patto di amicizia e conoscenza incentrato sulle figure di Erasmo Gattamelata e Galeotto Marzio. L’intesa è stata avviata a Padova dove una delegazione narnese, guidata dall’assessore alla cultura Gianni Giombolini e composta da alcuni rappresentanti dell’associazione Repubblica di Narni, ha incontrato i rappresentanti dell’amministrazione patavina con in testa l’assessore alla Cultura Flavio Rodeghiero. L’incontro è nato dall’iniziativa della Repubblica di Narni accolta dall’assessore Giombolini e sfociata nei contatti successivi con il Comune di Padova da dove è arrivato l’invito per la visita di oggi. Le due città hanno in comune soprattutto la figura del Gattamelata, il grande condottiero nato e cresciuto a Narni e poi diventato famoso in tutta Italia. Una sua statua equestre, realizzata da Donatello, campeggia in piazza del Santo a Padova. A Narni invece è iniziata da alcuni anni un’importante opera di riscoperta del condottiero attraverso libri, convegni, iniziative, spettacoli e con la recente ricollocazione del busto al museo di Palazzo Eroli. Il Patto di amicizia verte però anche sulla figura di un altro illustre personaggio della cultura, Galeotto Marzio, alla cui memoria è dedicata una delle principali piazze di Narni e che ha lungo soggiornò a Montagnana a pochi chilometri da Padova dove probabilmente morì. Di lui l’assessore Rodeghiero si è detto grande appassionato. “E’ stata una bellissima iniziativa – afferma l’assessore Giombolini – che ha avvicinato due città nel nome di grandi personaggi del passato. Abbiamo gettato le basi per future e importanti collaborazioni. L’assessore Rodeghiero si è dimostrato entusiasta e disponibile ed ha speso parole di sostegno nei confronti di questa iniziativa. E’ stato un momento importante anche dal punto di vista turistico e culturale, perché ha posto le premesse per sviluppare iniziative che soprattutto a Narni possano incentivare i flussi turistici nel nome di Gattamelata e Galeotto Marzio. Un ringraziamento va all’associazione Repubblica di Narni che per prima ha avviato l’iter che ha portato all’iniziativa di oggi e che sul Gattamelata ha profuso impegno e passione”. Nel corso dell’incontro la delegazione narnese, in segno di ospitalità, è stata guidata dall’amministrazione comunale, in visita riservata, alla Cappella degli Scrovegni e ai Musei civici.
1/4/2015 ore 14:25
Torna su