Venerdì 23/06/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:51
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Diocesi e Comune firmano protocollo d'intesa per la gestione del patrimonio librario dell'ex Vescovado
E' stato firmato il protocollo d’intesa tra Diocesi e Comune sulla gestione e la valorizzazione del patrimonio librario dell’ex vescovado. A sottoscrivere l’accordo il vescovo, monsignor Giuseppe Piemontese, e il sindaco, Francesco De Rebotti, che hanno ufficializzato la collaborazione per lo sviluppo e la promozione culturale dell’ex sede vescovile di Narni. Il protocollo d’intesa, sottoscritto alla presenza anche dell’assessore alla Cultura Gianni Giombolini e del direttore dei beni cultirali della Diocesi don Claudio Bosi, durerà cinque anni durante i quali Diocesi e Comune realizzeranno iniziative volte a far conoscere ancora di più la biblioteca diocesana e il patrimonio culturale conservato negli edifici religiosi con reciproci impegni che hanno il comune obiettivo di promuovere la cultura e la conoscenza. La biblioteca diocesana, dedicata alla memoria della Beata Lucia Broccadelli, conserva libri antichi a stampa, datati a partire dal 1491, con il Virorum illustrium vitae di Plutarco. Il fondo antico annovera principalmente, oltre a donazioni, le raccolte librarie del Collegio dei Gesuiti di Terni (i Gesuiti avevano, infatti, avevano un loro Collegio in Terni a partire dal 1554 e sino al 1765, ripristinato nel 1814 sino all’unità d’Italia) e del vescovo Prospero Celestino Meloni per quel che concerne gli esemplari cronologicamente più distanti.
25/10/2015 ore 4:43
Torna su