Sabato 16/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: dal 26 al 29 settembre terza edizione di "Annus", ci sarà anche il primo torneo nazionale di scherma storica
Una scommessa vincente. Gli organizzatori di "Annus" non hanno avuto esitazioni alla conferenza stampa di ieri mattina nel definire la manifestazione "un progetto nato dalla passione di poche persone, ma che nel giro di un anno si è trasformato in un apparato che ha coinvolto tutta la città". E dunque si rilancia, con quella che è l'edizione settembrina, in programma dal 26 al 29, ma soprattutto con la festa di San Nicola, a dicembre, che porterà il grande circo di "Annus" alla rocca, che per una settimana intera verrà trasformata in cittadella medioevale. La presentazione della terza edizione di "Annus", quella che fa capo alla festa di san Michele Arcangelo, è stata improntata dai responsabili del progetto all'insegna dell'entusiasmo e dei buoni propositi. "La soddisfazione più grande – ha detto Patrizia Nannini, art director dell'evento – è stata quella di vedere in questi mesi un coinvolgimento sempre maggiore di persone attorno al nostro progetto. Questo grazie all'impegno dei comitati dei terzieri della Corsa all'anello, ma anche alla voglia di fare di molti narnesi. Nondimeno credo sia importante sottolineare che molti artigiani del nostro territorio che avevano preso parte nelle prime edizioni di 'Annus' al mercato medioevale, sono stati chiamati in varie città italiane per esporre i loro prodotti". Annus, atto terzo, prenderà il via giovedì 26 settembre e si concluderà lunedì 29 con un banchetto medioevale. Nei giorni della festa verrà aperta la Taverna di san Michele ed avranno luogo conferenze e spettacoli a tema. Ma il piatto forte della manifestazione sarà rappresentato anche stavolta dal mercato medioevale che verrà montato in piazza dei Priori con la partecipazione di bottegai provenienti da varie parti d'Italia e gli stessi commercianti del centro storico che allestiranno dei banchetti davanti alle vetrine dei loro negozi. Sabato 27 nella stessa piazza verrà installata una struttura che servirà ospitare il primo torneo nazionale di scherma storica "Civitas Narnia"; i vincitori verranno premiati da un personaggio illustre: il narnese Carlo Carnevali, commissario tecnico della Nazionale italiana di scherma. "Il Comune sta facendo grossi sacrifici per fare in modo che 'Annus' sia sempre di più l'anello di congiunzione delle manifestazioni legate alla corsa all'anello – hanno detto il sindaco Stefano Bigaroni e l'assessore alla Cultura Francesco De Rebotti -; siamo contenti che la città abbia fatto suo questo importante progetto che potrà dare frutti importanti in futuro, in termini di immagine e di promozione turistica".

22/9/2008 ore 4:53
Torna su