Lunedì 20/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Bruschini (Forza Italia) chiede di verificare i metodi adottati dal comune per l'applicazione della Tari
“Tari, una tariffa da verificare”. A dirlo è Sergio Bruschini (Forza Italia) il quale ricorda che “Il Mef, con una nota, ha chiarito il 19 ottobre scorso che la quota variabile della Tari (quella relativa al numero dei componenti della famiglia), va calcolata una sola volta per le abitazioni con pertinenze (garagi, balconi, orti, ecc.). Molti comuni hanno replicato il conteggio anche sulle pertinenze moltiplicando così il costo della ‘odiosa’ tariffa. Nel ostro comune come ci si è organizzati rispetto a questo calcolo? E’ importante conoscerne la modalità, in quanto i cittadini potrebbero fare ricorso ed ottenere indietro, eventualmente quanto ingiustamente loro richiesto. Un’altra questione – continua Bruschini -, è quella riguardante l’intervento della Cassazione, che ha chiarito, è quello relativo alla riduzione della Tari, in percentuale, se, per qualsiasi motivo (sciopero e/o disservizi vari), il servizio stesso non viene svolto o risulta incompleto. La sentenza in questione è la 22531 che diverse associazioni di consumatori vorrebbero impugnare nei confronti dei vari comuni. Insomma come si può vedere – conclude il capogruppo di Forza Italia -, questa tariffa deve essere bene monitorata onde evitare ‘abusi’, in attesa che si arrivi alla ‘tariffa puntuale’ ove ognuno paga per il rifiuto prodotto”.
14/11/2017 ore 14:53
Torna su