Venerdì 17/08/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:19
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: avvistati topi nei vicoli del centro storico, il caldo e la fame all'origine del fenomeno
E' bastato che le temperature si alzassero a far sbucare fuori da fogne e pertugi vari, i topi. E, come accaduto negli anni passati, anche quest'anno non mancano le segnalazioni di qualche cittadino che riferisce di averne visti più d'uno scorazzare lungo vicoli e marciapiedi del centro storico di Narni. E' la storia di sempre, che vede i roditori starsene rintanati fin quando le temperature esterne lo consigliano e cominciare, poi, a fare le loro scorribande quando il caldo inizia a farsi sentire. Mettiamoci pure che i topi potrebbero essere stati attirati dagli odori provenienti dai tanti luoghi dove durante le recenti festività sono stati consumati centinaia di pasti. L'odore del cibo rappresenta, infatti, un'ottima esca per i roditori che, superando ogni tipo di paura, escono in superficie alla ricerca di qualcosa da mangiare. La loro presenza, tuttavia, viene vista con comprensibile disappunto dai cittadini preoccupati dal fatto che i topi possono portare malattie e creare degrado da un punto di vista igienico e sanitario. Come accaduto in passato, se il fenomeno dovesse assumere proporzioni "allarmanti", il comune provvederà ad informare la Usl che, a sua volta, attiverà i protocolli riguardanti eventuali interventi di derattizzazione. Più di questo non è possibile fare. Al resto potranno provvedere in proprio i cittadini, bonificando cantine o ambienti dove dovessero rilevare la presenza di topi.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
7/6/2018 ore 2:53
Torna su