Domenica 20/08/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:03
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Mauro Pulcinella sbarca in laguna a Venezia con la sua mostra "Tracce vaganti"
A Mira di Venezia, nell’oratorio gentilizio di Villa Contarini dei Leoni, torna “Tracce Vaganti” con lavori recenti di Ugo Antinori e Mauro Pulcinella. I due autori furono presenti nell’ottobre del 2013, rispettivamente con le sculture “Wood series” di Ugo e con le sismografie emozionali di “Tratti di Tratte” di Mauro. “Tracce Vaganti” è di nuovo una mostra di arte contemporanea promossa dall’associazione Forma & Colore Riviera del Brenta di Mira e dall'Associazione Minerva - MinervAArte di Narni, con il patrocinio degli assessorati alla cultura del Comune di Mira (Venezia) e del Comune di Narni, a cura del presidente Mario Scantamburlo, del direttore artistico, Giovanna Zabeo del F.&.C. e della presidente dell’associazione Minerva, Mariacristina Angeli nell’ambito degli scambi culturali tra le due associazioni e delle relative città. L’associazione Minerva-minervAArte ripropone per il prossimo 17 giugno i lavori recenti delle due spiccate personalità umbre. Ugo Antinori sarà presente con otto lavori “Variazioni” a tecnica mista su tela, un viaggio nell’altrove con l’avvicendarsi di variazioni sul tema. Mauro Pulcinella presenta otto grafiche “Racconto di una linea”, rappresentazione e metafora del viaggiare: ecco il sottotitolo di “Tratti di tratte”. Materiale esplicativo in mostra con testi critici. L’inaugurazione sabato 17 giugno, alle 18, con la presenza degli artisti. La degustazione di eccellenze eno-gastronomiche Umbre e Venete rafforzerà il legame fra le due città. La mostra sarà aperta fino al 23 giugno: nei giorni feriali 16.30 / 18.30 e nei festivi 10.00/12.00 - 16.30/18.30.
14/6/2017 ore 14:38
Torna su