Lunedì 25/03/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:19
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La parola all'opposizione, M5S: "L’ostruzionismo della maggioranza non frenerà la nostra azione"
Riprendiamo l'intervento che Luca Tramini (M5S) ha fatto sul giornalino "Speciale Narni". "Sono state 20 - afferma il capogruppo dei pentastellati -, le interrogazioni fatte, decine le mozioni, gli esposti presentati ai vari organi di controllo ed accessi agli atti. Dobbiamo ringraziare il nostro gruppo e tutti i cittadini che si sono attivati per migliorare la città ed il territorio. Riguardo alle problematiche legate al benessere ed alla salute dei narnesi, come l’inquinamento a Narni Scalo, ad inizio 2018 siamo risultati la città umbra più inquinata per PM2.5. Ci sono, poi, altre situazioni di estrema criticità. Tra queste quelle riguardanti la mancanza delle barriere fonoassorbenti a San Liberato e dalla presenza di cattivi odori a Nera Montoro ed a Narni. C’è, poi, il canile comunale di San Crispino finito da oltre due anni e ad oggi ancora non in funzione. Siamo orgogliosi di essere riusciti, insieme a tanti cittadini ad installare un defibrillatore a San Vito. Il nostro lavoro, purtroppo, non ha trovato quasi mai, da parte della maggioranza, terreno fertile su cui poter seminare; basti pensare alla bocciatura del censimento amianto o alla richiesta di accesso al sistema informatico comunale da parte di tutti i consiglieri, maggioranza e minoranza, per una maggior trasparenza dell’ente. Molto abbiamo fatto, ma molto resta ancora da fare. Con l’aiuto dei cittadini potremo migliorare le cose e rendere migliore il territorio in cui viviamo".
3/1/2019 ore 2:35
Torna su