Martedì 23/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La "Asl 4" trasferisce da Terni a Narni il laboratorio di analisi, la soddisfazione del sindaco Bigaroni e dell'assessore Gilioni
Dopo tanti trasferimenti in altre località di uffici pubblici importanti finalmente il comune può rallegrarsi per un movimento che inverte di fatto la tendenza degli ultimi anni. Dal palazzo della sanità di via Federico Cesi a Terni l’Asl n.4 trasferirà a Narni il laboratorio di analisi. La notizia ha fatto sciogliere in un brodo di giuggiole il sindaco Bigaroni che ha annunciato in consiglio comunale la “lieta novella”. “Il nuovo laboratorio verrà allestito all’interno del nostro ospedale-ha commentato Bigaroni-ed occuperà circa venti persone, grosso modo le stesse che fino ad oggi avevano svolto lo stesso servizio all’interno del palazzo sanitario di via Cesi. Il fatto che la scelta della Asl 4 sia ricaduta su Narni è un fatto importante che dimostra la volontà dell’azienda sanitaria di potenziare le proprie strutture periferiche”. In effetti fino a qualche giorno fa sembrava certo il trasferimento del laboratorio di analisi presso l’Azienda Santa Maria, ma l’intervento del sindaco Bigaroni ha fatto mutare le decisioni della Asl. “Per il nostro ospedale si tratta sicuramente di un bel riconoscimento-ha sottolineato Mara Gilioni, assessore alla sanità del comune di Narni-perché consentirà di qualificare un settore molto importante quale è quello del laboratorio analisi. E poi questa decisione conferma come sia da parte della Asl che da parte nostra ci sia una grande volontà di non trascurare la struttura ospedaliera narnese. Insomma, in attesa che vada a buon fine il progetto riguardante la costruzione del nuovo nosocomio comprensoriale, non ci sarà nessuna smobilitazione e nessuno indebolimento ed anzi faremo del tutto per potenziare le strutture periferiche esistenti”. Per i cittadini ternani, che sino ad oggi si erano rivolti presso il polo sanitario di via Cesi, non cambierà nulla: essi continueranno a recarsi lì per effettuare i prelievi e per ritirare i risultati, l’unica differenza è che di fatto le analisi verranno effettuate all’interno dell’ospedale di Narni. I responsabili dell’Asl avrebbero già individuato, nei locali della ex mensa, le stanze necessarie ove verrà allestito il nuovo laboratorio. In alternativa potrebbero essere utilizzati altri locali nella parte vecchia della struttura che fino a qualche tempo fa erano occupati dalle suore.

21/5/2004 ore 4:15
Torna su