Martedì 02/03/2021
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:18
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
La polizia arresta un 39enne accusato di spacciare droga ad acquirenti locali e di fuori provincia
Un cittadino dell’Arzebaijan di 39 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, su richiesta Procura della Repubblica di Terni. L’uomo, disoccupato, irregolare in Italia, era già stato espulso da Terni con l’ordine del Questore a lasciare il Territorio Nazionale, ma non aveva mai ottemperato alla misura. Secondo la questrura "A carico del 29enne ci sarebbero anche diverse segnalazioni all’Autorità Giudiziaria in materia di stupefacenti. L’indagine della IV° Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha preso l’avvio a seguito del decesso di un 45enne per presunta overdose, avvenuto lo scorso 28 dicembre a Terni. L’attività, coordinata dalla Procura ternana, avrebbe permesso di accertare che lo straniero fosse il fornitore dello stupefacente della persona deceduta. La questura ternana ritiene che l'uomo fosse molto attivo nello spaccio di droga, in particolare di eroina, nei confronti di acquirenti provenienti anche dalla province limitrofe, soprattutto da Rieti. Con gli stessi - prosegue la nota della questura -, pare che il 39enne fosse riuscito ad instaurare un rapporto che andava oltre il semplice scambio 'commerciale'. Sarebbe infatti emerso che per Natale l'uomo aveva inviato Sms personalizzati di auguri ad ognuno di questi clienti". Lo straniero è stato rintracciato nella sua abitazione e portato in carcere.
21/1/2021 ore 16:29
Torna su