Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Identificato e denunciato il tifoso ternano che domenica scorsa aveva aggredito e percosso l'ultrà del Pescara che aveva sbagliato strada
E’ stato identificato e denunciato in stato di libertà da personale della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, per lesioni personali, il tifoso della Ternana che, in occasione della partita “Ternana-Pescara” di domenica scorsa, ha aggredito e percosso un tifoso pescarese che, a bordo della sua autovettura, si era fermato per chiedere informazioni ad un Vigile Urbano. L’episodio è avvenuto prima della partita, in v.le dello Stadio, nei pressi del distributore della “Q8”, ove peraltro mancano cartelli che indirizzino le tifoserie ospiti verso i rispettivi parcheggi. A carico del tifoso ternano è successivamente scattato il provvedimento di inibizione dall’accesso negli stadi, per la durata di anni due, con l’obbligo di presentazione in Questura in concomitanza con le partite della Ternana. Analogo provvedimento è stato irrogato nei confronti di un sostenitore del Piacenza Calcio che, presente nel settore “San Martino” in occasione dell’incontro “Ternana-Piacenza”, svoltosi in data 7 dicembre 2003, aveva acceso e successivamente gettato a bordo campo un fumogeno. Il medesimo tifoso, identificato grazie alle riprese dell’impianto a TVCC dello stadio, successivamente esaminate da personale della Digos-Squadra Tifoserie delle Questure di Terni e Piacenza, è stato anche denunciato a piede libero in base alla recente normativa che vieta il possesso e l’uso di qualsiasi artifizio pirotecnico in occasione di manifestazioni sportive.

23/1/2004 ore 12:35
Torna su