Martedì 26/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Forza Italia risponde al Pd: "quel comunicato è stato un maldestro e goffo tentativo di intimidirci"
Il durissimo intervento fatto dal Pd narnese all'indirizzo di Sergio Bruschini, non poteva passare inosservato. Così il Coordinamento comunale di Forza Italia ha deciso di rispondere.
"Rieccoli (ma se ne erano mai andati?) - scrivono da FI -. In perfetto stile 'stalinista' arriva un comunicato della segreteria comunale del Pd di Narni contro il nostro capogruppo Sergio Bruschini. Il metodo è sempre lo stesso: quando un avversario non riesci a combatterlo politicamente, si intraprende la via della denigrazione personale. Nel comunicato non si legge (perché non c’è) un minimo riferimento alle vicende politico-amministrative che Bruschini sollecita, come suo dovere, ogni giorno. Del resto per fare proposte politiche bisogna averle e negli ultimi anni da quelle parti non se ne è vista la presenza. Nel mentre si attardano a scrivere comunicati 'cialtroneschi' gli sfugge la situazione della nostra comunità, ridotta ormai alla miseria causa la loro ignavia. Come non ricordare le loro responsabilità su Elettro, Castello di San Girolamo, assenza di un progetto minimo sulla piattaforma logistica, dopo essere sconsideratamente usciti dal centro di Orte per consegnarci ancora di più al peruginio; i 2 milioni di di euro di debito che noi cittadini narnesi paghiamo all'Asit, la barzelletta dell’ospedale, il fallimento del Consorzio delle Aree Industriali con debiti a non finire, un canile che non vede mai la luce ed intanto privati incamerano risorse che non riversano al comune sul fotovoltaico, e quanto può essere ancora lungo l’elenco. Lo abbiamo capito - insistono da Forza Italia -, sollevarvi ogni giorno questi problemi come Bruschini fa, vi manda fuori di testa (sic testa) ma con queste vostre 'cialtronerie' non riuscirete ad intimidirci, anzi, e questa volta egli non sarà più solo. Certo per voi Narni non era 'da bere' ma 'da mangiare', tanto che ve la siete finita! La miseria di voti con cui avete ottenuto la vittoria, combattuta fino all’ultima promessa, la dice lunga sulla vostra tenuta, sulla qualità della proposta, sulla vostra qualità, avete perso dieci punti in 5 anni. Per denigrare una persona ci vogliono le carte in regola e voi non le avete. Vi invitiamo a guardare a casa vostra prima di parlare di fatti personali, e non solo a Narni ma anche nei dintorni, parlate di politica se ne siete capaci. Visto il periodo potremmo liquidare il vostro documento con una battuta classica: il sole fa brutti scherzi. Ma no, purtroppo, ci rendiamo conto che il sole non c’entra niente: questo è proprio quello che, come si dice a Narni, caccia casa".
11/7/2017 ore 9:45
Torna su