Giovedì 23/03/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:29
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Equitazione: per Pasqua concorso ippico nazionale al "Regno Verde"
Si svolgerà da sabato 26 marzo fino al giorno di Pasquetta, presso gli impianti del club ippico “Regno Verde” di Narni, l’edizione 2005 del Campionato per Società di Salto Ostacoli, una delle manifestazioni più importanti per l’equitazione giovanile del panorama nazionale. L’evento vedrà in gara cavalieri Junior, Young Rider e Senior appartenenti ai circoli ippici ed alle associazioni di tutta Italia che si misureranno in una competizione a squadre. La formula di gara prevede per ciascuna delle tre giornate del concorso lo svolgimento di 4 percorsi aventi le seguenti caratteristiche: 1° percorso – riservato solo agli Junior con brevetto - ostacoli di altezza massima 1 metro con una gabbia; 2° percorso - Junior, Young Rider e Senior con brevetto (esclusi OTEB ed Istruttori Federali di equitazione) - ostacoli di altezza massima 1,10 metri con due gabbie; 3° percorso – Junior, Young Rider Senior con 1° grado – ostacoli di altezza massima 1,20 metri, con due gabbie o una doppia gabbia e fosso; 4° percorso - Junior, Young Rider e Senior con 1° grado e/o Junior e Young Rider con 2° Grado – ostacoli di altezza massima 1,30 metri e larghezza massima 1,50 metri, con due gabbie o una doppia gabbia, fosso ed eventuale riviera. Le categorie, invece, saranno rispettivamente una ‘fasi consecutive’ n.18 P.F. ; una “a tempo” tabella A n.3 P.F. ; una ‘mista’ tabella A n.7 P.F. Da regolamento le squadre potranno essere composte da tre o quattro cavalieri mentre, ai fini della classifica finale, per ogni giornata di gara verranno presi in considerazione i risultati dei tre migliori binomi. Alla finale di Narni potranno accedere al massimo 73 squadre, 72 qualificate nelle rispettive fasi regionali a cui si aggiungerà di diritto la squadra vincitrice dell’edizione 2004 (Centro Ippico Lombardo di Milano). Ogni Regione potrà avere in finale più squadre, in rappresentanza di altrettante associazioni sportive, secondo un tetto massimo riportato nella seguente ripartizione: Lombardia – 8 squadre; Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Piemonte, Sicilia – 6 squadre; Abruzzo-Molise, Campania, Puglia-Basilicata, Sardegna – 3 squadre; Liguria, Calabria, Marche, Umbria, Friuli Venezia Giulia, Alto Adige, Trentino, Valle d’Aosta – 2 squadre.
25/3/2005 ore 16:30
Torna su