Giovedì 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:49
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Corsa all'anello: l'assessore Rometti e Mara Gilioni bacchettano Bruschini: "fa solo confusione quando parla della legge sulle feste storiche"
"Bruschini fa tanta confusione intorno ad un'iniziativa legislativa apprezzata dagli stessi promotori delle manifestazioni storiche dell'Umbria". Questo il commento da parte dell'Assessore Regionale alla Cultura Silvano Rometti e della Vice Presidente del Consiglio Regionale Mara Gilioni alla interrogazione del consigliere Sergio Bruschini sulla legge regionale che sta per essere approvata a favore delle manifestazioni storiche dell'Umbria. "La legge – sottolineano i due esponenti regionali – muove proprio dai presupposti opposti da quelli evocati da Bruschini. Non esiste in altre regioni italiane una normativa organica che tuteli e valorizzi quanto di buono in termini di impegno civile e culturale migliaia di cittadini promuovono sul territorio". La risposta della Vice Presidente e dell'Assessore entra poi nel merito delle questioni sollevate da Bruschini: "circa il riconoscimento ad altre associazioni culturali, costituite ai sensi del Codice Civile, l'ultima stesura della legge ha completamente stralciato questa parte. Inoltre le manifestazioni storiche dell'Umbria hanno già dei canali di finanziamento e questa legge ne aggiunge altri più specifici e legati all'effettivo valore promozionale turistico ed economico delle manifestazioni più importanti. Al contrario di quanto afferma Bruschini – concludono Rometti e Gilioni -, il numero delle iniziative definite 'manifestazioni storiche' si ridurrà considerevolmente tanto che la Corsa all'Anello ne trarrà solo benefici in termine di valorizzazione".
9/5/2008 ore 11:10
Torna su