Giovedì 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Corsa all'anello: l'assessore De Rebotti è soddisfatto per l'andamento delle festa e si complimenta con i tanti volontari impegnati nei terzieri
L'assessore è raggiante. "Un avvio così aiuta tutti ad essere ottimisti e ad impegnarsi ancora di più per il futuro". De Rebotti, assessore alla Cultura ma anche alla Corsa all'Anello, non nasconde la propria soddisfazione: "nel corso dell'ultimo fine settimana abbiamo contato la presenza di migliaia di visitatori; tanti, tantissimi e tutti hanno apprezzato la qualità delle rappresentazioni che erano in programma, e le ricostruzioni ambientali allestite dai volontari dei terzieri. Personalmente mi sono sentito orgoglioso di essere un cittadino narnese ed al tempo stesso un amministratore, perché l'immagine offerta alla gente venuta da fuori è stata davvero positiva. Abbiamo dato la chiara sensazione che siamo un popolo che ama le proprie origini e ci tiene a valorizzarle". De Rebotti si sofferma anche sul grande lavoro svolto dai terzieri per la realizzazione del mercato medioevale allestito in piazza dei Priori. "Un'opera di straordinaria efficacia – ha detto l'assessore -, che non a caso ha attirato tantissima gente. Un colpo d'occhio davvero bello per una piazza stupenda come la nostra. Bisogna davvero ringraziare chi ha lavorato a questo progetto che affonda le sue radici nella manifestazione denominata 'Annus' che è stata portata avanti con passione, sacrificio e molta competenza da un gruppo ristretto di volontari che fanno capo ai tre terzieri". La festa intanto prosegue con il suo ricco programma. Stasera saranno i banchetti medioevali a farla da padrone alla "Taverna degli anelli" e presso l'"Ostaria del pozzo". Alle 21,30 in piazza dei Priori ci sarà lo spettacolo "Le stagioni dell'amore" a cura della compagnia teatrale Atmo, nota per le sue scenografie e per gli effetti particolarmente suggestivi.
30/4/2008 ore 5:32
Torna su