Giovedì 15/11/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:18
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Controlli congiunti di polizia, carabinieri e municipale: sanzionati proprietari di locali
Avevano superato la cosidetta soglia dell'impatto acustico e per questa ragione sono stati sanzionati. I contravventori dell'ordinanza sindacale sono due gestori di locali nella centrale via Lanzi a Terni. Sempre a proposito di locali due negozi, gestiti da cittadini stranieri, sono stati sanzionati per la violazione dell’ordinanza sindacale relativa al divieto di vendita di bottiglie di vetro nel centro storico dopo le 22.00. I controlli sono stati effettuati nel corso di una massiccia operazione congiunta che ha visto impegnati Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Municipale, nella notte tra venerdì e sabato. Attenzione particolare è stata riservata alle aree segnalate dai cittadini tramite esposti arrivati in Questura. Sono state controllate 128 persone, di cui 27 con precedenti di polizia. Tra questi un venditore ambulante ed una ragazza entrambi nigeriani, che sono stati anche denunciati, in due diverse circostanze, dalla Polizia Ferroviaria per essersi rifiutati di esibire i documenti di identità. I servizi sono stati estesi anche agli esercizi pubblici e, come scritto sopra, quattro sono state le sanzioni amministrative elevate ad altrettanti esercenti: due negozi, gestiti da cittadini stranieri, sono stati sanzionati per la violazione dell’ordinanza sindacale relativa al divieto di vendita di bottiglie di vetro nel centro storico dopo le 22.00 e due locali di via Lanzi per il superamento della soglia dell’impatto acustico.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
16/10/2018 ore 17:15
Torna su