Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Camion addosso ad un furgone sul Raccordo Terni-Orte: morte quattro persone, tra le quali un bimbo di tre anni
Una tragedia. Quattro morti e due feriti gravi ricoverati in ospedale. Un incidente stradale spaventoso, accaduto stamani intorno alle 6 lungo il Raccordo Terni-Orte, all’altezza dello svincolo per la Perugia-Cesena. Un camion adibito al trasporto della frutta e condotto da un ternano ha tamponato, schiacciandolo letteralmente, un furgone con a bordo cinque persone adulte ed un bambino, pare tutti di nazionalità bulgara. A perdere la vita nel violentissimo impatto è stato proprio il piccolo di tre anni, due uomini ed una donna, forse la madre. Feriti gravemente la donna, che pare fosse alla guida del furgone, ed un altro uomo che le era seduto accanto. Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando polizia e carabinieri giunti prontamente sul posto. Da una prima ricostruzione pare che il conducente del furgone, che procedeva in direzione Orte-Terni, abbia effettuato una azzardata manovra di retromarcia perché accortosi in ritardo di aver superato l’imbocco della Perugia-Cesena. In quel momento sopraggiungeva sulla stessa corsia il camion carico di frutta condotto dal ternano. Questi, accortosi di quanto stava accadendo, ha provato istitinvamente a spostarsi verso sinistra per evitare l’impatto con il furgone, senonchè anche l’autocarro effettuava, sembra, la stessa manovra finendo dritto nella traiettoria del Tir. Spaventosa la scena che si è presentata ai primi soccorritori ed ai vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare non poco per estrarre i feriti dall’ammasso di lamiere. Due le squadre impegnate (dieci uomini) con due mezzi e sei ore di lavoro per liberare la strada e consentire alle forze dell’ordine di poter riaprire il raccordo.
2/10/2003 ore 12:05
Torna su